Coros Apex Pro recensione

Coros è un importante player del mercato degli sportwatch ovvero gli orologi dedicati al monitoraggio delle parte fitness. E’ sbarcato di recente nel nostro paese grazie alla distribuzione di Gravity Distribution. Oggi vi parlo di Coros Apex Pro, uno dei loro modelli di punta che compete con Garmin e Suunto.

Confezione Coros Apex Pro

Il prodotto arriva in una confezione di cartone con una dotazione completa dello stretto indispensabile. infatti oltre lo sportwatch con il cinturino già applicato, troviamo un manualetto illustrativo multi-lingue, un foglietto sulla garanzia e un cavetto da USB ad attacco proprietario.

Design e materiali

Il design mi ha convinto perché è una via di mezzo tra lo sportivo e l’elegante. Non è troppo serioso ma nemmeno troppo giocattoloso. Si presta anche a cerimonie pur restando uno sportwatch. La qualità costruttiva è ottima grazie al frame in titanio e il vetro anteriore è in zaffiro. Mentre la cassa è in alluminio. Troviamo la certificazione per la resistenza a immersione fino a 100 metri. Mi è capitato di sbatterlo per sbaglio su vari superfici e non si è fatto mai nulla. Si conferma poi un prodotto solido senza alcun segno di cedimento. Le dimensioni sono di 47 x 47 x 13.4 mm e il peso di 59 grammi. Quindi un prodotto leggero e non troppo ingombrante. Il cinturino è in silicone ed è comodo e regge bene il prodotto. Inoltre sta bene al polso. Di contro non è facilissimo inserire la fibbia nei due anelli, ma poco male.

Il display è un Memory LCD da 1,2″ che è touch screen ma solo in alcune schermate. Sul lato destro della cassa troviamo due pulsanti, quello superiore per attivare la retroilluminazione e quello inferiore per selezionare le voci. Tra di essi c’è una rotella che permette di scorrere tra i menù. Questa ha un feed buono ma se si ha l’orologio un po’ aderente al polso non è molto sensibile. Mentre sul retro troviamo il sensore per il battito cardiaco e i pin per il caricatore.

Scheda tecnica Coros Apex Pro

  • Display: Memory LCD da 1,2″ 240 x 240 PX 64 colori;
  • Dimensioni: 44.3×37.3×10.2 mm;
  • Peso: 59grammi;
  • Spessore: 10.2mm;
  • Cinturino: 22mm;
  • Connettività: Bluetooth, GPS;
  • Sensori: pulsossimetro, battito cardiaco, accelerometro, compasso, giroscopio, termometro
  • Batteria: fino a 30 giorni.
  • Altro: Resistenza a immersioni fino a 10 ATM (150 metri).

Display

Troviamo un Memory LCD da 1,2″ con retroilluminazione che è paragonabile ad un orologio tradizionale di quelli che al buio senza l’apposita illuminazione non si vede nulla. Mi ha convinto comunque, si vede adeguatamente, anche sotto la luce solare. La risoluzione è di 240 x 240 pixel. L’azienda dichiara il supporto al touchscreen ma questo vale solo in alcune schermate con grafici, come il battito cardiaco. Mentre per scorrere i menù si utilizza la rotella, e il tasto inferiore per selezionare.

Hardware

Il processore non è noto ma riesce comunque a far scorrere adeguatamente tra i menù. Il Bluetooth funziona bene. Il GPS aggancia subito il segnale.

Parte fitness Coros Apex Pro

Gli sport che si possono monitorare sono numerosi. Durante l’allenamento si può visualizzare a schermo la velocità, il battito cardiaco, i piani di salita e discesa. mentre al termine tramite app Coros si ha un numero ben superiore tra cui la distanza, la durata, calorie, battito medio e il ritmo.

I passi rilevati sono molto precisi. Molto bene anche i km percorsi. Il battito cardiaco è preciso. Troviamo la misurazione dell’ossigenazione del sangue ma non sono riuscito a verificarla perché si attiva solo durante alcune rilevazioni sportive. Mentre la misurazione del sonno è abbastanza precisa con divisione. tra leggero e profondo.

Software

Il sistema operativo è semplice e intuitivo. Ci sono diverse watch faces con alcune tipologie di informazioni che si possono cambiare premendo il tasto inferiore. Premendo la rotella si può scegliere il tipo di allenamento da monitorare. Mentre facendola girare si vede l’ultima notifica arrivata e poi ci sono diversi widget sui dati sportivi.

Notifica

Troviamo il supporto a tutte le app ma si ricevono delle notifiche molto basilari. Infatti si può leggere il testo per esteso utilizzando la rotella per scorrere la pagina. Non si può rispondere ma c’è solo il tasto apri sullo smartphone. Purtoppo rimane memorizzata solo l’unica notifica ricevuta, mentre tutte le altre andranno perse.

App

Si chiama Coros l’applicazione disponibile gratis su App Store e Play Store per gestire gli omonimi dispositivi. La pagina principale mostra tutti i dati sportivi. Su workout troviamo l’elenco di tutti gli allenamenti e poi cliccandoci si vedono tutti i dettagli. Infine ci sono due tab dedicate alle impostazioni del dispositivo.

Autonomia

L’autonomia è ottima. Sono riuscito infatti a coprire circa 18 ore di utilizzo con tutti i settaggi di default.la ricarica impiega circa due ore.

Conclusioni

Coros Apex Pro è disponibile su Gravity Distribution e su Amazon a 499,99 Euro un prezzo oneroso ma si tratta di uno sportwatch di fascia alta. Sicuramente lo consiglio a chi pratica sport quotidianamente e ha bisogno di un dispositivo completo, solido e con una lunga durata di batteria. Ringrazio Gravity Distribution per il sample.

Acquista su sito ufficiale oppure consulta qui tutti i punti vendita ufficiali

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks