DT NO.1 DT100 Pro+ recensione

DT NO.1 DT100 Pro+ È uno degli ultimi smartwatch del brand cinese. Troviamo una forma quadrato, una rotella fisica e olio altro. Ve ne parlo nella recensione

Confezione

Nella confezione di cartone troviamo lo smartwatch con cinturino in plastica già applicato, alcuni manuali illustrativi e il caricabatterie di tipo QI.

Materiali e design

Dal punto di vista del design prede ispirazione da Apple Watch con la sua forma squadrata. Quindi sicuramente poco originale ma comunque è accattivante. Si tratta di un prodotto in plastica ma ben assemblato. Il cinturino è in silicone ed è morbido e comodo. Questo permette di far stare fermo lo smartwatch al polso senza perderlo. Troviamo la cassa da 44 mm e il cinturino da 22 mm. Troviamo la certificazione IP78 che garantisce la resistenza ad immersione fino a 1 metro e alla polvere.

Il lato frontale vede un display IPS da 1,75 pollici. Mentre sul lato destro troviamo una rotella meccanica per cambiare watch faces o i menù. Mentre sul lato opposto c’è il microfono e l’altoparlante di sistema. Mentre sul retro troviamo il sensore del battito cardiaco e la zona abilitata alla ricarica wireless QI.

Scheda tecnica DT NO.1 DT100 Pro+

  • Display: 1.78? TFT 320×385 pixel ;
  • Processore: Realtek RTK8762D;
  • Dimensioni: 44×38×10.8 mm;
  • Spessore: 10.8mm;
  • Cinturino: 20mm;
  • Connettività: Bluetooth 5.0;
  • Batteria: 280 mAh;
  • Altro: Certificazione IP68.

Display

Troviamo un ampio pannello TFT da 1,78 pollici con risoluzione 320×385 pixel. Si tratta di un buon pannello con colori fedeli anche se la resa non è paragonabile ad un OLED. La luminosità è elevata ma bisogna effettuare la regolazione manualmente. Il touchscreen è preciso. I display quadrati hanno poi il pregio di avere più spazio in verticale per i contenuti seppur le app per questo device siamo molto poche.

Hardware DT NO.1 DT100 Pro+

Troviamo il processore Realtek RTK8762D che si è rivelato sempre sufficientemente reattivo per eseguire le funzioni di questo sistema operativo. Il Bluetooth 5.0 è ben funzionante ma molte volte ho dovuto riavviare lo smartphone perché a volte non rilevava più il DT. Troviamo la possibilità di effettuare le chiamate sfruttando la SIM dello smartphone. Si sente abbastanza bene anche se un filo metallico. Per effettuare le telefonate bisogna attivare l’apposita modalità per far rilevare il DT come uno speaker esterno.

Parte fitness

Si possono monitorare 7 tipi di attività tra cui camminata, corsa, ciclismo, pallacanestro e calcio. Purtroppo manca il GPS quindi non potremo visualizzare il tragitto sulla mappa. I dati raccolti sono passi, km e battito cardiaco. Però utilizzando l’app si può vedere qualche parametro aggiuntivo.

Ho trovato i passi un pò sovrastimati. Mentre i km sono parecchio imprecisi. Stessa cosa per le calorie bruciate. La misurazione del sonno è precisa sia di durata che di distinzione tra profondo, leggero e tempo di veglia. In qualche occasione ha però sbagliato del tutto. La rilevazione del battito cardiaco è precisa. Mentre le funzioni legate al ciclo mestruale sono presenti. Non manca l’ECG ma non mi sembra molto accurato.

Software

Troviamo il solito sistema operativo proprietario che dispone solo delle funzioni necessarie ma recupera con la grafica molto curata. Si possono scaricare numerose watch faces e si possono anche creare di nuovi. Con uno swipe dall’alto si visualizzano i toggle rapidi. Da destra troviamo tutti i widget per la part fitness e il meteo. A sinistra ci sono ulteriori controlli rapidi. Mentre dal basso si apre l’elenco delle applicazioni. Troviamo i dialer e la rubrica per effettuare le chiamate tramite la SIM dello smartphone. Si possono memorizzare canzoni nella memoria interna. Purtroppo non si può vedere la percentuale di carica residua ma solo l’icona, se non si utilizza una watch faces compatibile.

Notifiche

La gestione delle notifiche è abbastanza buona. Troviamo il supporto a diverse applicazioni ma non tutte quelle che utilizzo io. Tra quelle compatibili si possono selezionare o deselezionare. I contenuti si leggono per esteso con un carattere ben definito. Non si può rispondere e solo alcune app hanno le icone dedicate. Non sono supportate le emoji.

App

Si chiama WearPro, l’app disponibile su Google Play Store e su App Store, che permette di gestire DT100 Pro+. Si possono visualizzare i dati degli allenamenti svolti. Ci sono alcuni quadranti da scaricare e applicare. Non manca la funzione trova dispositivo e fotocamera remota. E’ possibile gestire le notifiche e le chiamate con lo speaker e gestire la rubrica. Si può programmare la rilevazione del battito cardiaco. Infine è possibile aggiornare il firmware.

Autonomia

Grazie alla batteria da 280 mAh garantisce una buona autonomia. Con una singola carica si ottengono circa 6 giorni di utilizzo. La ricarica avviene tramite base wireless ma non sono compatibili tutti i caricatori wireless.

Conclusioni

DT100 Pro+ è disponibile sul sito ufficiale tra i 35 e i 40 Dollari. Si conferma uno dei tanti affidabili smartwatch della casa cinese. Convince infatti il design, le funzioni seppur basilari e l’autonomia. Ringrazio DT per il sample.

Share This Post
Change privacy settings
Enable Notifications    OK No thanks