Nokia 3.4 recensione

L’affollata fascia bassa di HMD Global vede anche il recente Nokia 3.4. A distanza di poche decine di Euro da Nokia 2.2 troviamo un processore Snapdrogon e qualche miglioramento alle fotocamere. Ve ne parlo nella recensione

Confezione Nokia 3.4

Nella classica confezione Nokia troviamo lo smartphone, un caricatore da parete, il pin per il carrellino, un cavo type C e alcuni foglietti illustrativi.

Materiali e design

Si tratta di uno smartphone in plastica ma di buona fattura. Infatti si è sempre rilevato solido e mai ha mostrato segni di cedimento. Il design frontale è anonimo con cornici abbastanza spesse e e il foro in alto a sinistra per la fotocamera frontale. Mentre il retro mi è piaciuto con la colorazione azzurro con la finitura zigrinata e le fotocamere in un inserto circolare. Le dimensioni sono di 161 x 76 x 8.7 mm con un peso di 180 grammi. Si tratta quindi di uno smartphone non troppo grande, che si riesce a usare abbastanza ad una sola mano. Inoltre non è troppo pesante e non scivola facilmente.

Il lato frontale vede un display IPS da 6,39 pollici con il foro in alto a sinistra per la fotocamera frontale. Il sensore di prossimità e quello di luminosità sono situati nella cornicetta superiore.

Il lato destro ha il bilanciere del volume e il tasto di accensione/blocco. Mentre sul frame sinistro c’è un pulsante dedicato all’Assistente Google e il carrellino triplo per due schede Nano SIM e una micro SD.

Il frame superiore svela il jack da 3,5 mm e un microfono. Mentre al di sotto dello smartphone troviamo una porta USB di tipo C, un microfono e uno speaker di sistema.

Infine sul retro nell’anello troviamo le tre fotocamere, una 13 Mpx , una 5 ultra-wide e una 2 Mp per l’effetto bokeh e un flash LED. Al di sotto c’è un lettore di impronte digitali, abbastanza preciso ma piuttosto lento che si fa prima a inserire il pin. C’è anche il riconoscimento facciale 3D che è rapido.

Scheda tecnica Nokia 3.4

  • Display: 6,39″ IPS HD+ 19.5:9 con foro a sinistra;
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 460 octa-core fino 1,8 GHz e GPU Adreno 610;
  • RAM: 3/4 GB;
  • Memoria interna: 32/64 GB eMMC 5.1;
  • Fotocamere posteriori: 13 MP f/2.2 + 5 Mp ultra-wide + 2 Mp effetto bokeh con flash LED;
  • Fotocamera anteriore: 8 MP f/2.0;
  • Connettività: WIFI mono band, NFC, GPS, Bluetooth 4.2, type C OTG, jack 3,5 mm;
  • Sistema operativo: Android 10 in versione One;
  • Batteria: 4000 mAh ricarica rapida 10 Watt;

Display

Troviamo un pannello IPS da 6,49 pollici con risoluzione HD+, rapporto di forma 19,5:9 e il refresh rate si ferma a 60 Hz. Nonostante le specifiche non siano da urlo, mi è comunque piaciuto. Si vede infatti bene, con buoni colori. Il sensore di luminosità va bene ed è sempre ben visibile anche al sole. Il touchscreen è preciso e gli angoli di visione sono corretti. I neri non sono assoluti come su tutti gli IPS.

Connettività e ricezione

La ricezione è buona in ogni condizioni di utilizzo. Purtroppo troviamo La connessione si ferma al 4G invece del 4G+ ma è perdonabile per la fascia di prezzo. L’audio in chiamata è buono: ci sentono e sentiamo bene, sia da capsula auricolare che da vivavoce. Troviamo il supporto al dual SIM senza perdere l’espansione di memoria.

Mentre lato connettività troviamo il WIFi solo a singolo banda che però funziona bene. Presente il chip NFC cosa non da poco. Il GPS ha un fix preciso seppur manca la bussola. La porta USB type C supporta il protocollo OTG per collegare le chiavette. Troviamo il jack da 3,5 mm.

Software Nokia 3.4


HMD Global continua a credere nel progetto One dei robottino verde e infatti propone un software stock con giusto un paio di app proprietarie: Fotocamera, la Radio FM e My Phone per la manutenzione e garanzia. Android è purtroppo ancora alla versione 10 con le patch di sicurezza del mese di febbraio 2020. Solitamente la casa dei telefoni Nokia è rapida ad aggiornare quindi penso mancherà poco tempo. Ma non nego che avrei gradito di trovare Android 11 visto che è in commercio da qualche mese oramai. Troviamo il classico Launcher AOSP con app drawer e la schermata Google a sinistra. Le impostazioni sono le stesse come display, notifiche. Ci sono alcune gesture oltre ai gesti per navigare tra il sistema.

Prestazioni

Rispetto al Nokia 2.2 si tratta di uno smartphone meglio utilizzabile nella vita quotidiana. Il processore è infatti un Qualcomm Snapdragon 460 octa-core con 3 GB di memoria RAM. Chiaramente bisogna attendere qualche secondo in più ad aprire le app ma alla fine sono fluide e non hanno grossi problemi. Non mancano dei blocchi e lag ogni tanto ma comunque non è un device frustrante. Ho avuto qualche crash di troppo con Instagram ma penso non sia un problema del device. Mentre i soli 3 GB di RAM si sono rivelati pochi, perché alcune volte ha chiuso Spotify che era in background mentre utilizzavo leggermente i social. Mentre il feed della vibrazione va bene. La tastiera è reattiva.

Fotocamera


Troviamo tre fotocamere, un 13 Mpx f/2.2, una 5 MP ultragrandangolare e una 2 per la profondità di campo. L’app Nokia camera non mi fa impazzire graficamente ma è completa e ben funzionante. Troviamo la modalità notte, panoramica, ritratto e pro. Gli scatti sono abbastanza veloci. Non mi fa impazzire lo spider per passare da ultra-wide a zoom. Gli scatti con buona luce sono abbastanza soddisfacenti con colori fedeli. Il cielo è stato ben riprodotto mentre le forti luci sono venute impastare. Ma appena si zooma il rumore c’è. Le grandangolari vengono abbastanza bene seppur soffra di distorsione ai lati. Mentre con poca luce sono appena sufficienti con molto rumore video. La modalità notte cattura più luce ma non migliorano così tanto. I selfie invece sono soddisfacente. La risoluzione massima dei video è di 1080p a 30 fps. Sono molto mossi ma la qualità va bene, con una buona messa a fuoco. L’audio catturato va bene.

Video 1080p 30 fps Nokia3 .4

Audio

L’audio è mono ha un buon volume e si sente bene. Troviamo il jack da 3, 5 mm e la radio FM.

Autonomia

La batteria è solo da 4000 mAh ma grazie al processore parco nei consumi e al suo hardware convince in pieno. infatti con un utilizzo leggero si coprono quasi due giornate arrivando alle 18 del secondo giorno. Mentre se si utilizza più intensamente si arriva sempre in tarda serata. Sono riuscito a raggiungere 5 ore e mezza di schermo attivo. La ricarica avviene tramite porta USB type C fino a 10 Watt.

Conclusione

Nokia 3.4 nel taglio 3/32 è disponibile sul sito ufficiale a 129.99 Euro. mentre su Amazon il 3/64 costa 132 Euro e 142,13 Euro per quello 3/32 GB. Mi ha convinto di piu del Nokia 2.2 perché ad un prezzo molto simile ha prestazioni superiori. Lo consiglio per chi ha questo budget e cerca uno smartphone Nokia.

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks