Asustor DriveStor 2 AS1102T recensione

Asustor DriveStor 2 AS1102T è un NAS entry level con un prezzo competitivo sotto i 200 euro. Le caratteristiche sono molto valide e presenta le funzioni principali dei modelli più costosi.

Confezione

La confezione di cartone presenta subito in bella vista le principali specifiche di DriveStor 2. Al suo interno troviamo il NAS, dei foglietti illustrativi, un cavo ethernet fino a 2.5 Gigabit, un cavo di alimentazione, un alimentatore da parete e 8 Thumbscrew

Come è fatto

Si tratta di un NAS con un design semplice ma accattivante con una trama di quadratini in diagonale e la linea in verticale che delimita lo spazio riservato a connettori e LED. Un prodotto che rientra nella categoria di quei piccoli Network Attached Storage (NAS) che se collocati in salotto non stonano sicuramente. Infatti le dimensioni sono di soli 165 x 102 x 218 mm con un peso di 1.14 kg. La qualità costruttiva è molto buona grazie a plastica e metallo.

La parte frontale del NAS è composta da quattro LED di stato RGB, un tasto di accensione e una porta USB A 3.2 Gen 1 per collegare chiavette e dischi esterni. Sul retro troviamo la vite per accedere ai due slot per dischi 3.5″ SATA HDD, una seconda porta USB A e una ethernet fino 2.5 Gigabit e un ingresso per l’alimentazione.

Configurazione

DriveStor 2 vi arriverà senza dischi ma la procedura è molto facile e alla portata di tutti. Infatti basta svitare la vite a croce situata sul retro e inserire fino a 2 dischi di tipo 3.5″ SATA HDD e poi richiudere.

Fatto ciò si può collegare il prodotto alla rete e alla corrente elettrica. Per configurare il NAS ci sono due semplici procedure:

  • ASUSTOR Control Center: si tratta di un software per computer Windows e MAC che guida alla individuazione e configurazione del NAS;
  • Interfaccia web: è possibile anche la configurazione senza installare alcun software. Basta seguire le indicazioni a schermo. E’ accessibile digitando l’indirizzo IP (ad esempio: http://192.168.1.168:8000);
  • App iMaster disponibile su App store e Play store permette la configurazione via smarphone o tablet.

Come accedere

I due metodi principali per accedere al proprio nas sono:

  • EZconnect: si tratta di un servizio che consente di accedere al proprio Asustor da qualsiasi browser anche da altre reti rispetto a quella di casa o ufficio. Bastano due click e si è pronti a visualizzare i file contenuti;
  • EZsync: permette di sincronizzare in automatico i dati del computer con il proprio NAS. Questo inoltre consente di accedere a tutti i file da Esplora Risorse, finder e altri file manager dei computer;
  • App mobile: Asustor mette a disposizione su App Store e Play Store una serie di app per accedere ai propri file da smartphone e tablet. Per esempio AiVideos e AiFoto3 per i file multimediali, AiData per tutti i tipi di file, AiSecure per le videocamere di sorveglianza e AiRemote che sfrutta lo smartphone come touchpad per navigare nel portale Asustor tramite browser Google Chrome o Chromium.

Interfaccia web ADM 4.0

Si chiama ADM 4.0 (Asustor Data Master) l’interfaccia utente che permette di gestire il proprio NAS Asustor. Gia dalla pagina principale si capisce che si tratta di un sistema operativo che ricorda molto Windows ma soprattutto alcune distribuzioni LInux. Basti pensare alla presenza di un desktop e di programmi e cartelle. La barra in alto permette sia per passare da una pagina all’altra che di visualizzare alcune informazioni. Le impostazioni sono numerose, tra cui la gestione della sicurezza, l’accesso remoto, la sincronizzazione con i file del computer, la rete, gli aggiornamenti e la pianificazione di accensione e spegnimento.

App Central è un vero e proprio negozio virtuale di programmi compatibili con i NAS Asustor. Portainer permette di installare programmi da altre fonti. Troviamo diverse opzioni di personalizzazione dell’interfaccia come cambio di temi o la grafica della pagina di login. Searchlight consente la ricerca di tutti i tipi di file. Troviamo File explorer per navigare tra i file.

Prestazioni

Troviamo un processore Realtek RTD 1296 Quad-Core 1.4 GHz con 1 GB di memoria RAM di tipo DDR4. Questo permette all’interfaccia web di essere sempre fluida e reattiva. Anche se qualche streaming di file ha mostrato qualche secondo in più di attesa. Quindi si difende bene per la sua fascia di prezzo. Grazie alla tecnologia RAID 1 il disco secondario funge da copia del primario. In questo modo se si dovesse rompere uno dei due ci sarà l’altro intatto da cui si potrà recuperare tuti i dati contenuti. Dai miei test con un file ISO da 1,80 GB ho impiegato 5 minuti con una velocità che oscilla tra i 4 e 6 mb/s. Ho apprezzato molto la silenziosità del prodotto anche durante le operazioni più complesse.

Cosa si può fare con un NAS?

Vediamo quali sono le principali funzioni che si possono eseguire con un NAS Asustor:

  • Snapshot: si tratta di una copia dello stato attuale del disco, in modo da poter recuperare facilmente i dati. In alterativa si può effettuare il backup solo di determinati file e cartelle;
  • Media mode: permette di trasmettere in streaming video, foto e musica contenuti sul NAS su monitor e computer senza dover portare fisicamente con se tutti i file;
  • Web Center: trasforma il proprio NAS in un server per un proprio sito web;
  • EZ Sync: permette di sincronizzare file e cartelle tra computer o smartphone con il proprio NAS. Una funzione utile per evitare perdite di dati;
  • File Explorer: permette di visualizzare e modificare tutti i file salvati dentro il NAS;
  • Download Center: si tratta di un gestore per il download di file sia da sorgenti Torrent che da normali URL. Tutti i file verranno salvati direttamente negli hard disk del NAS.

App mobile

Troviamo una vasta gamma di applicazioni, disponibili su Google Play e App Store, per accedere e gestire i file in mobilità. Per esempio AiMaster che permette di configurare il NAS, AiFoto 3 per le fotografie, AiVideo per film e video, AiMusic per le canzoni. Mentre AiData per tutti i file e AiDownload per gestire i propri torrent. Infine AiRemote funge da telecomando per ADM da Google Chrome o Chromium.

Conclusioni

Asustor DriveStor 2 AS1102T È disponibile su Amazon a 177 Euro nel modello a 2 Bay, una cifra molto valida per quello che offre. Un prodotto molto valido per qualità costruttiva, buon funzionamento e semplicità di utilizzo.


NAS ASUSTOR compatible AS102T 0/2HDD (Elettronica)

Prezzo Di Listino: 179,00 €
Nuova Da: 179,00 € In Stock
Usato da: Out of Stock
acquista ora
Share This Post
Enable Notifications OK No thanks