Nokia 2.4 recensione

Nokia 2.4 è il nuovo base gamma di HMD Global. Le specifiche tecniche non sono all’ultimo grido ma riesce comunque a difendersi. Mi avrà convinto? Vi dico tutto nella recensione

Confezione

Appena vi arriverà la scatola vedrete il disegno del Nokia 2.4 viola e penserete che il venditore vi ha spedito la colorazione sbagliata. Ma una volta spacchettato scoprirete che in realtà tutte le scatole sono identiche. Al suo interno troviamo invece lo smartphone, le guide rapide, un caricatore da parete 5V 1A e il pin per estrarre il carrelino.

Qualità costruttiva

Si tratta di uno smartphone ben assemblato e che non presenta scricchiolii o cedimenti. Sia la scocca posteriore opaca, che il frame sono in plastica di buona fattura. Si tratta di uno smartphone grande quindi difficile da utilizzare con una sola mano. Però il peso di 195 grammi è contenuto e non affatica . Il trattamento oleofobico posteriore è buono, mentre quello del display trattiene di più le ditate.

Il frame destro ospita il bilanciere del volume e il tasto di accensione. Il lato frontale è dotato di un display IPS da 6,5 pollici in 20:9 con notch a goccia per la fotocamera frontale da 5 megapixel. Mentre il sensore di luce ambientale e prossimità sono situati nel solco tra display e scocca, insieme alla capsula auricolare. Mentre il frame destro é composto dal cartellino per due Sim più la micro SD e il tasto di attivazione di Google Assistant. Mentre in quello superiore il microfono secondario e il jack da 3,5 ml. Nel frame inferiore invece sono situati microfono, speaker e porta micro USB . Infine suo retro troviamo una doppia fotocamera da 13 mpx von un sensore di profondità da 2 megapixel con flash led. Al di sotto troviamo un lettore di impronte digitali che mi é sembrato preciso ma non molto veloce. Il alternativa troviamo il poco sicuro sblocco facciale in due dimensioni, che é più veloce ma solo in determinate condizioni

Scheda tecnica

  • Display: 6,5″ IPS HD+ 20:9;
  • Processore: MediaTek Helio P22 octa-core con GPU PowerVR GE8320;
  • RAM: 3 o 4 GB;
  • Memoria interna: 32 o 64 GB emmc;
  • Fotocamere posteriori: 13 MPx f/2.2 + 2 Mpx effetto profondità e flash LED;
  • Fotocamera anteriore: 5 MPx f/2.4;
  • Connettività: WIFI mono band, GPS, Bluetooth 5.0, jack 3, 5mm, micro USB;
  • Sistema operativo: Android 10 edizione One;
  • Batteria: 4500 mAH.

Display

Il display è un IPS in 20:9 da 6,5” con risoluzione solo HD+ con refresh rate a 60 Hz. Sicuramente non è un pannello di ultima generazione ma ha comunque una buona luminosità così come la visibilità sotto al sole. I colori sono fedeli e ben riprodotti, se non per il nero che è da IPS. Il touchscreen é preciso. Il notch a goccia ormai sembra vecchio, ma non impatta particolarmente la visibilità di contenuti e notifiche sulla barra di stato. Il sensore di luce ambientale é invece un po’ pigro. Mentre gli angoli di visione sono corretti.

Parte telefonica e connettività

Il comparto telefonico è nella norma, con una buona ricezione in ogni occasione. Unica cosa l’assenza del supporto al 4G+ limita la velocità di download e upload ma nulla che impedisce il normale svolgimento delle operazioni quotidiane che si svolgono su uno smartphone di questa fascia di prezzo. L’audio in chiamata ha una buona qualità e un volume alto, sia dalla capsula articolare che dallo speaker di sistema.

Anche il reparto connettività é un po’ sottotono, con il Wi-Fi a singola banda, ma ben funzionante, che si sente. Mentre l’assenza del chip NFC potrei chiudere un’occhio. Il GPS ha un fix preciso però manca la bussola. Il Bluetooth 5.0 ha una buona ricezione. Peccato poi per il connettore micro USB che non permette di collegarci alcuna periferica. Si fa invece perdonare con il jack da 3,5 mm.

Software

HMD Global ha utilizzato in Nokia 2.4 Android One come su tutti i suoi device. Questo comporta aggiornamenti garantiti a tre anni per le patch di sicurezza e a due per le nuove versioni del sistema operativo del robottino verde. Date le premesse mi ha deluso vedere ancora le patch di agosto 2020 quando siamo a metà dicembre. Mentre Android é in versione 10 in attesa della nuova release. Troviamo il classico Launcher3 con il drawer delle applicazioni, la schermata della ricerca Google e l’integrazione di Google sfondi. I toggle rapidi sono i classici di Android 10, così come le impostazioni e le gesture e la modalità scura Tutte le applicazioni sono quelle Google come Foto, calcolatrice, contatti e calendario. HMD Global ha aggiunto solo la Radio Fm, la fotocamera e My Phone per l’assistenza.

Prestazioni

Il processore è il MediaTek Helio P22 octa-core abbinato a 3 GB di RAM e 32 GB emmc. Le prestazioni non sono il suo forte, con tempi di attesa consistenti nell’apertura delle applicazioni. Una volta caricate sono usabili, ma non mancano lag e blocchi. Per le operazioni quotidiane non ci sono grossi problemi, ma quando si richiede più sforzo, come nel gaming, si notano più rallentamenti. La tastiera Gboard fa scrivere bene. Mentre la vibrazione ha un buon feedback.

Fotocamera

Nokia 2.4 ha due sensori posteriori, un 13 Mpx f72.2 più un secondario per l’effetto di profondità. La Nokia camera è semplice e con alcune utili funzioni come la modalità ritratto, notturna, panoramica e time-lapse. L’aperura è abbastanza rapida, come gli scatti e la messa a fuoco. Di contro il cambio di modalità è molto lento e sembra bloccarsi spesso. Le foto con buona luminosità sono sufficienti, ma niente di più. peccato non trovare una grandangolare. Al calare della luce invece il rumore è eccessivo e non permette di ottenere risultati decenti. Mentre i video vanno bene, anche se la stabilizzazione digitale non è il massimo. i selfie sono sufficienti.

Audio

ci troviamo davanti ad uno smartphone con un audio mono, in linea con la fascia di prezzo. Però il volume è alto e si sente bene. Anche se i bassi sono praticamente assenti. Per fortuna troviamo il jack da 3, 5 mm e la Radio FM.

Autonomia

La batteria da 4500 mAh garantisce una ottima autonomia. Infatti con uso medio ho coperto una giornata e mezza di utilizzo, ma sono sicuro che molti di voi arriveranno a termine della seconda giornata. Mentre con uso intenso si arriva sempre in tarda serata. Le ore di schermo attivo che ho raggiunto sono più di 6. Il caricatore in confezione è solo un 5V 1A. Manca la ricarica wireless

Conclusioni

Nokia 2.4 è disponibile sul sito ufficiale nel taglio 3/32 a 129,90 Euro. Mentre su Amazon si trova il 3/64 da venditori terzi a 138.99 Euro, mentre si sale a ben 159,90 venduto e spedito da Amazon. Non mi ha convinto soprattutto per le prestazioni deludenti. mentre l’autonomia e il design mi sono piaciuti. Per chi lo trovasse a 130 Euro ed è un utente base nostalgico di Nokia potrei ancora ancora consigliarlo. Mentre per chi ha questo budget ma ha bisogno di più, ci sono in commercio alcuni smartphone di brand asiatici che propongono un display Full HD e un processore migliore. Mi dispiace essere bacchettone con HDM Global, ma non vedo più la cura e il stare al passi con i tempi di un paio di di anni fa. Gli ultimi device arrivano con ampio ritardo oppure sono sovra-prezzati per quello che costano. Ringrazio HMD per il sample.

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks