One Ui Beta Samsung Galaxy S8

E’ uscita la prima beta di One Ui, la nuova interfaccia di Samsung basata su Android 9 Pi., non potevo non flasharla subito sul mio Samsung Galaxy S8, vediamo le novità:

Come installare la One UI

  • Scaricare tutte le beta disponili per il proprio S8 o S8+ e spostare i file zip su una scheda Micro SD;
  • Assicurarsi di avere il firmware ufficiale CLR3. Se non lo hai, flashalo con Odin;
  • Riavviare S8 in recovery mode;
  • Fare install zip from SD card e selezionare la beta 1;
  • Far avviare il telefono e tornare poi in recovery stock
  • Selezionare Install zip from SD card e selezionare la seconda beta . Ripetere questo passaggio anche per la beta 3 e successive.

Ultima build

Ho provato le prime tre beta, l’ultima disponibile è la ZSAI basata su Android 9.0 PIE con le patch di sicurezza di febbraio 2019.

Link download

Firmware CL3:

S8: link

S8+: link

Odin: link

Thread XDA: link

Launcher

Il launcher è la parte che è meno cambiata perché abbiamo la stessa grafica e funzioni della precedente versione. Cambia la grafica di Bixby sia per quanto riguarda la parte parlata che quella home. Restano le stesse funzioni ma manca italiano, per la parte vocale, seppur ci sia su Note 9. Anche le impostazioni sono a schede, ma le funzioni restano invariate.

Quick Setting

I famosi toggle rapidi di Samsung hanno ottenuto un bel aggiornamento grafico. Adesso sono più estesi e meglio leggibili, in modo da permettere un utilizzo ad una mano proprio per questo si chiama One UI. I toggle sono gli stessi tranne l’aggiunta di Dolby Atmos, che funziona solo con cuffie o casse esterne, ma migliora l’audio, anche grazie ai vari profili sonori.

Tendina delle notifiche

Anche le notifiche sono tondeggianti ma hanno le stesse impostazioni di Oreo. Attenzione che se lasciate abilitata la batteria adattativa, per una specifica app questa tarderà a inviare le notifiche

Barra di navigazione

Abbiamo un bel restyling della barra di navigazione. Introdotte le gesture, alle quali mi sono abituato velocemente. Contrariamente a Galaxy A7, la tastiera non copre i campi di testo in nessuna applicazione.

Tastiera

Abbiamo un nuovo aspetto che ritengo parecchio gradevole con qualche scorciatoia in più nelle barra superiore. Dopo anni di assenza, torna la possibilità di avere la tastiera fluttuante e divisione in due parti. Le funzioni restano le stesse.

Menú app recenti

Il menù app recenti é ora a schede grandi, a scorrimento orizzontale in pieno stile Pie. Premendo sull’anteprima, si possono vedere le impostazioni o aprire un’app in multi-windows. Al di sotto troviamo, invece, le icone delle applicazioni utilizzate di recente. Queste si possono rimuovere se non sono di vostro gradimento.

Lookscreen e Always On Display

Troviamo un nuovo tema caratterizzato da numeri più grandi e meglio visibili. Nella schermata Always on troviamo anche le icone delle notifiche colorate a differenza di Oreo.

Impostazioni

Le varie voci hanno mantenuto la stessa categorizzazione della Samsung Experience Oreo, ma adesso abbiamo una piacevole grafica a schede tondeggianti. Come novità possiamo ridurre le animazioni, il Dolby Atmos che si può usare con riproduzione di audio su cuffie o speaker esterni.

Sblocchi

Samsung ha mantenuto sia lo sblocco con Iride, sia con viso, sia con lettore di impronte. Purtroppo non è stato introdotto lo sblocco intelligente che combina iride e volto, che abbiamo visto su Note 9. In compenso, sia il lettore di impronte che lo sblocco con l’iride mi sono sembrati migliorati

Dark mode

La dark mode permette di avere uno sfondo nero nei Quick toogle e nelle impostazioni. Si può programmare l’attivazione in una determinata fascia oraria, oppure sempre attiva o disattiva. Potrebbe essere utile per aumentare l’autonomia, grazie al maggior numero di pixel spenti del display Super Amoled.

App

Tutte le applicazioni stock Samsung sono state ridisegnate. La maggior parte hanno schede tondeggianti, con i Tab in basso per facilitare l’utilizzo ad una sola mano.

Autonomia

Siccome l’autonomia di S8 non mi ha mai soddisfatto a pieno, pensavo che con Pie potesse peggiorare, come già successo con Oreo. Invece, ho sempre ottenuto 3 ore e 30 minuti di schermo attivo, analogamente a Oreo. Alcuni hanno segnalato risultati addirittura migliori.

Prestazioni

Le prestazioni restano molto buone pur considerando le pesanti animazioni di Pie, che possono essere comunque ridotte dalle impostazioni. L’apertura delle applicazioni resta rapida e sono tutte molto fluide.

Bug

Non funziona ADB sideload. Google Pay riconosce il telefono come modificato seppur Knox non sia stato alterato.

Aggiornamento Ota

L’aggiornamento ufficiale via OTA dovrebbe arrivare nel corso del mese di febbraio, quindi manca poco. Il fatto che non ci sono bug gravi è sicuramente un segnale favorevole.

Conclusioni

Mi é piaciuta molto questo One UI. Sia dal punto di vista estetico che quello funzionale mi ha convinto. S8 si porta molto bene questi due anni, restando al passo con i tempi del punto di vista software. Se non siete smanettoni, il mio consiglio è quello di aspettate l’aggiornamento via OTA che, comunque, non dovrebbe tardare.

Guarda la video recensione su YouTube:

Share This Post
Change privacy settings
Enable Notifications    OK No thanks