Xiaomi Mi 8 – recensione

IMG 20190211 171544 540 864x467 - Xiaomi Mi 8 - recensione

Xiaomi Mi 8 è uno dei top di gamma del produttore cinese. Rispetto al Pocophone F1, risolve vari difetti che mi avevano fatto storcere il naso. Vediamolo Mi 8 nella recensione

Confezione

La confezione è la solita di Xiaomi. Troviamo infatti lo smartphone, un caricatore da parete 18 W Quick Charge 3.0, un cavo dati d USB a Type C , una cover opaca in silicone, un pin per il carrellino delle SIM, un adattatore da type C a jack da 3,5 mm e un manualetto di istruzioni.

DSC01735 - Xiaomi Mi 8 - recensione

Materiali e qualità costruttiva

Dal punto di vista dei materiali, rispetto al PocoPhone F1, non ci sono proprio paragoni. Lo smartphone presenta un frame in metallo e un retro in vetro stondato. Molto bello esteticamente. Però risulta abbastanza scivoloso, se non si utilizza una cover. Si tratta di un device di grandi dimensioni e l’uso con una sola mano è difficile.

DSC01719 - Xiaomi Mi 8 - recensione

DSC01749 - Xiaomi Mi 8 - recensione

Componenti

Frontalmente troviamo un display da 6,21″, Amoled Full HD+, con un grande notch, che contiene:

  • Una fotocamera frontale da 20 megapixel;
  • Una capsula auricolare;
  • Un sensore a infrarossi, che permette uno sblocco facciale rapido anche in condizioni di scarsa luminosità;
  • Un sensore di luminosità;
  • un sensore di prossimità.

Il lato destro contiene:

  • Il bilanciere del volume;
  • l tasto di accensione/spegnimento blocco/sblocco.

Il lato sinistro contiene il carrellino per due schede Nano SIM. mentre il lato inferiore contiene:

  • Una porta type C con supporto OTG;
  • Uno speaker di sistema;
  • Un Microfono

Infine sul retro troviamo:

Dual camera:

  • Un sensore da 12 megapixel con f/1.8;
  • Un teleobiettivo 12 megapixel f/2.4
  • Un lettore di impronte digitali, molto rapido e preciso.

Scheda tecnica

  • Display: 6,21″ Amoled Full HD+ con un grande notch;
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 845 octa-core;
  • Memoria RAM: 6 GB;
  • Memoria interna: 64 o 128 GB;
  • Fotocamere posteriori:12 megapixel f/1.8 + 12 megapixel f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 20 megapixel f/2.0;
  • Connettività: Wifi dual band, NFC, GPS, Bluetooth 5.0. no jack da 3,5 mm. USB Type C, Dual SIM;
  • Sensori:Sensore di prossimità, Giroscopio, Accelerometro, Bussola elettronica, Motore di vibrazione, Barometro, Sensore Hall, Sensore di luce ambientale;
  • Sistema operativo: MIUI 10.2 Global basata su Android 9.0 Pie;
  • Batteria: 3400 mAh con Quick Charge 4 (quello in confezione arriva solo al QC 3.0).

Display

Il display è un bel pannello da 6,21″ Amoled con risoluzione FullHD+. E’ un bel display, luminoso, e con buoni angoli di visione. Il sensore di luminosità lavora bene, seppur la luminosità minima sia un filo troppo bassa di default, come su tutti gli smartphone Xiaomi. I colori sono fedeli, nonostante siano saturi come su tutti gli Amoled. Il notch è davvero troppo grande e purtroppo le icone delle notifiche restano pochi secondi nella statusbar.

DSC01727 - Xiaomi Mi 8 - recensione

Ricezione e parte telefonica

Ormai gli smartphone svolgono talmente tante funzioni, che ci dimentichiamo che telefonano pure. Questo Mi8 in ambito telefonico non delude affatto. Abbiamo, infatti, un buon audio, dal volume alto e chiaro, sia da capsula che altoparlante di sistema. La ricezione é buona e ho agganciato sempre il 4g+.

Come connettività il WiFi dual band é veloce. Il bluetooth 5.0 si comporta bene. GPS preciso e abbiamo anche il modulo NFC. Presente la porta Type C, ma bisogna rinunciare al jack da 3,5mm.

Software

Abbiamo la MIUI 10.2, basata su Android 9.0 Pie, con le patch di sicurezza di dicembre 2018. Solito il Launcher senza drawer, con i vari temi e traduzioni. Le App sono tutte ben realizzate. Ci sono le app doppie, la modalità gioco, le gesture e molte altre funzioni. Xiaomi aggiorna rapidamente quindi riceverà sicuramente Android Q. Su XDA ci sono parecchie custom Rom compatibili.

Prestazioni

Il Qualcomm Snapdragon 845 octa-code non delude affatto. Lo smartphone é fluido in ogni contesto di utilizzo. L’apertura delle app é rapidissima e sono tutte molto ben gestibili. Mi 8 si comporta molto bene anche nel reparto gaming.

Fotocamera

L’applicazione fotocamera é la classica della MIUI, con le funzioni attivabili tramite uno swipe. Presente l’intelligenza artificiale, effetto bokeh, la modalità pro e la modalità notte. Comodo il secondo sensore per lo zoom ottico 2x.
Gli scatti vengono davvero molto bene, sia con molta luce che con poca. Non siamo ai livelli dei top cameraphone ma siamo molto vicini. L’effetto bokeh viene bene. I selfie sono piacevoli. I video arrivano al 4k, ma si fermano ai 30fps, come per il 1080p.

Audio

L’audio, seppur sia solo mono, ha un volume alto e si sente bene. Peccato non ci sia il jack da 3,5 mm.

Autonomia

La batteria da 3400 mAh non stupisce, ma nemmeno delude. Infatti, nella maggior parte dei casi, si riesce a concludere la giornata verso le 20:00 con circa 4 ore di display arrivo

Prezzo

Il prezzo di listino di Xiaomi Mi 8 era di 529 Euro per la versione 6/64 GB e 579 per quella 6/128 GB. Però si riesce a trovare su Amazon tra i 350 e i 400 Euro.

Conclusioni

In conclusione, Xiaomi Mi 8 è uno smartphone che mi è piaciuto molto, per design, prestazioni, software e autonomia. Al prezzo che si trova oggi, poi, lo rende ancora più interessante.

Ringrazio Xiaomi Italia per il sample

Acquista su Amazon: link

Share This Post
Enable Notifications OK No thanks