HP Chromebook 14a-nd0000nl recensione

Ho colto al volo la possibilità di testare questo HP Chromebook 14a-nd0000nl per provare con mano il sistema operativo per computer di casa Google. Tutta l’esperienza è incentrata nel browser Chrome con tutte le sue estensioni, ma l’integrazione con gli smartphone Android e il Play Store e l’ambiente di sviluppo Linux completano il pacchetto per offrire un’esperienza piacevole. Vi parlo di Chrome OS nella recensione di HP Chromebook 14a-nd0000nl.

Confezione

La confezione di cartone non presenta novità rispetto ad altri HP da me provati. Troviamo infatti il Chromebook, un alimentatore da 45 Watt con connettore type C e alcuni foglietti illustrativi.

Materiali e qualità costruttiva

Si tratta di un prodotto con un design minimale ma molto gradevole. Inoltre è compatto e molto leggero quindi si trasporta con facilità, zaini inclusi. Non si riesce però ad aprire con una sola mano. Le dimensioni sono di 32,57 x 21,85 x 1,79 cm con un peso di soli 1,34 grammi. Ho trovato ottima la qualità costruttiva grazie all’utilizzo di alluminio. La cerniera è solida e si apre molto e chiude solidamente. La colorazione grigia è molto elegante.

Componenti HP Chromebook 14a-nd0000nl

Troviamo un display da 14 pollici di tipo IPS micro-edge antiriflesso con risoluzione FULLHD 1920 x 1080 pixel. Al di sotto troviamo una tastiera Qwerty full-size con tasti da 1,5 mm e retroilluminazione. La webcam è una HP Wide Vision 720p HD con microfoni dual-array. Troviamo un touchpad molto ampio con le multi-gesture ma non il tasto destro. la dotazione di porte è sufficiente per un utilizzo web. Infatti ci sono una USB di tipo A, due type C con supporto Power Delivery e uscita video. Non manca il jack da 3, 5 mm per microfono e cuffie.

Scheda tecnica

  • Display: 13″ IPS  micro-edge antiriflesso con risoluzione FULLHD 1920 x 1080 pixel, 250 nit, 45% NTSC;
  • Processore: AMD 3015Ce dual core fino a 2,3 GHz;
  • Scheda video: integrata;
  • RAM: 8 GB DDR4-1600 MHz;
  • Storage: eMMC da 128 GB + 100 GB su Google One in omaggio per un anno;
  • Sistema operativo: Google Chrome OS;
  • Webcam: HP Wide Vision 720p HD con microfoni dual-array;
  • Audio: 2 speaker;
  • Input: Tastiera QWERTY completa retroilluminata e HP Imagepad touchpad con multi gesture;
  • Connettività: WIFI Combo Realtek RTL8822CE 802.11a/b/g/n/ac (2×2) Wi-Fi e Bluetooth 5;
  • Porte: 1 USB type A + 2 USB C type C con Power Delivery e uscita video+ jack da 3,5 mm;
  • Batteria: 47 Wh;
  • Dimensioni: 32,57 x 21,85 x 1,79 cm;
  • Peso: 1,34 grammi.

Touchpad e tastiera

Troviamo una tastiera QWERTY full-size senza tastierino numerico ma con una piacevole retroilluminazione bianca che si può regolare. Ci sono poi diversi tasti rapidi in prima e seconda funzione. Mi è sembrata una tastiera molto comoda con cui si scrive bene senza compiere troppi errori. Se si proviene da altri sistemi operativi sarà necessario più tempo per imparare le scorciatoie di Chrome OS

Mentre HP Imagepad è il touchpad incluso in questo Chromebook. E’ di grandi dimensioni ed è molto comodo e preciso. Ci sono le multi-gesture. Mentre ho sentito la mancanza di un tasto destro che però si può ottenere con un click con due dita. Purtroppo questo modello non è touchscreen, caratteristiche che ben si abbina a Chrome OS.

Display

Troviamo un display IPS da 13″ micro-edge antiriflesso con risoluzione FullHD 1920 x 1080 pixel. Si tratta di un bel pannello molto luminoso da 250 nits con colori fedeli. Gli angoli di visione sono corretti. L’aspect ration di 4:3 non mi ha creato problemi durante la fruizione dei contenuti.

Connettività

Troviamo il Bluetooth 5.0 che funziona bene con una connessione stabile e veloce. Il WIFI dual band mi ha dato qualche problema per la troppa velocità di passaggio tra le reti ma ho risolto rimuovendo la connessione automatica..  La dotazione di porte è composta da due USB C con sia Power Delivery che uscita video e una USB 3.0 standard di tipo A e un jack da 3, 5 mm.

Chrome OS

Il sistema operativo di casa Google è incentrato sul browser Chrome che è di fatto il centro dell’esperienza di utilizzo. Se siete possessori di smartphone Android e /o dell’omonimo programma di navigazione vi troverete subito a vostro agio. Infatti la grafica vi sarà famigliare e troverete la completa sincronizzazione con vostri segnalibri e le vostre password. Grazie al Chrome Web Store si potrà scaricare temi, estensioni e anche web-app. Il desktop è limitato alla scelta di uno sfondo. Sul fondo troviamo la barra di avvio rapido per le app che si può personalizzare.. Sulla destra c’è la pagina a comparsa dei toggle rapidi, le notifiche e i comandi multimediali. Con un click sul pulsante rotondo si apre una tendina con la ricerca, Google Assistant e i collegamenti alle app più usate. Con un secondo click, oppure uno swipe verso l’alto, si apre l’elenco di tutte le applicazioni installate.

Completa il pacchetto la possibilità di scaricare app Android dal Play Store. Queste possono essere eseguite a schermo intero e utilizzare il completamento automatico delle password. Si può abilitare l’installazione manuale di APK. Per i più smanettoni si può abilitare l’ambiente di sviluppo Linux e avviare i programmi per il sistema operativo del pinguino. Ho apprezzato molto l’integrazione con il mondo Android come lo sblocco automatico con lo smartphone oppure la condivisione delle vicinanze. Inoltre si possono inoltrare notifiche ed SMS da Android a Chromebook. Chrome OS mi ha convinto e lo consiglio per chi fa un utilizzo web del portatile e trova tutto il necessario sul Play Store e se non si utilizzano software professionali.

Prestazioni

A bordo del mio esemplare troviamo un system on a chip AMD 3015Ce dual core fino a 2,3 GHz e 8 GB di RAM. Sicuramente non offre prestazioni da top di gamma ma riesce a gestire adeguatamente Chrome OS. infatti il sistema operativo è sempre fluido e reattivo in tutti i contesti di utilizzo. Le app Android si aprono abbastanza velocemente e girano bene. La RAM è nel giusto quantitativo. chiaramente messo a confronto con machine più performanti si sente la differenza, ma ovviamente Chrome OS è pensato per un determinato tipo di utilizzo. Come programmi di scrittura si può utilizzare Google Documenti o le varie proposte del Play Store. Come memoria troviamo una eMMC da 128 GB che sono abbastanza veloci anche se avrei gradito una SSD. La scocca tende a scaldare sotto uso intenso ma per fortuna la tastiera no.

Audio

Troviamo due speaker che rendono bene. il volume è alto con una buona qualità. Troviamo anche il jack da 3, 5 mm.

Batteria

La batteria da 47 Wh convince per una buona autonomia. Infatti ho sempre raggiunto tra le 3 e le 4 ore e mezza di autonomia. Molto comoda la ricarica tramite USB C.

Conclusioni

HP Chromebook 14a-nd0000nl di listino sul sito HP costa 319,98 Euro ma attualmente è scontato a 419 Euro. Si tratta di un prezzo in linea con le proposte dei diretti competitor. Mi è piaciuta la qualità costruttiva, il display e la piacevolezza di utilizzo di Chrome OS. Ringrazio HP per il sample.

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks