OnePlus 7 riprova dopo 7 mesi di utilizzo

Vi avevo parlato di OnePlus 7 diversi mesi fa nella sua recensione completa sul mio sito. Adesso sono passati ben 7 mesi e ha ricevuto diversi aggiornamenti. Vale la pena acquistarlo oggi?

Ergonomia

Ho utilizzato a lungo questo smartphone e l’ho trovato grande ma comunque usabile, seppur con una sola mano sia molto difficile. Il display Optic Amoled da 6,4 pollici è davvero molto bello. Però è rimasto il problema del sensore di luce ambientale che mantiene la luminosità troppo bassa. Dopo sette mesi noto quanto il notch a goccia sia diventato vecchio, con diverse soluzioni con camera a pop-up, oppure un foro. Ma non coprendo le icone delle notifiche sulla status bar, non mi ha dato problemi effettivi. C’è però da dire che, vedere un video in full screen con il notch non sia bellissimo. Invece il lettore di impronte digitali sotto il display è uno dei migliori da me provato.La scansione è velocissima è molto precisa, funziona praticamente sempre. Poi si, la differenza con un lettore classico si sente, ma è un compromesso che accetto volentieri . Poi ovviamente la mancanza di alcune caratteristiche, come la resistenza da acqua e polvere e la ricarica wireless, delimitano bene la differenza rispetto a uno smartphone di fascia

premium.

Android 10 e Oxygen Os

Ho installato la prima Open Beta di Oxygen OS basata su Android 10 appena disponibile. il nuovo firmware si è subito rivelato stabile e pronto all’utilizzo. Grazie agli aggiornamenti costati troviamo già le patch di sicurezza del mese di marzo 2020. Le novità introdotte non sono tantissime ma sono mirate. Per esempio troviamo dei miglioramenti a livello di interfaccia utente. Ho apprezzato particolarmente le nuove impostazioni per personalizzare il tema, le icone, i caratteri e i toggle rapidi. Inoltre la schermata di Ambient Mode include ora la possibilità di mostrare alcune informazioni specifiche in base a orario e geolocalizzazione. Dovrebbe arrivare L’always on Display. Game Space racchiude tutti i giochi e permette di fruttare delle apposite impostazioni. OnePlus ha aggiunto le nuove comode gesture di navigazione, con alcune personalizzazioni come la possibilità di nascondere la barra inferiore.

Prestazioni

L’hardware di OnePlus 7 è mostruoso con uno Snapdragon 855 e ben 8 GB di memoria RAM. Le prestazioni sono rimaste ottime. Infatti l’apertura delle applicazioni è fulminea e girano tutte benissimo.Il feed ella vibrazione è buono. I giochi sono fluidissimi.

Fotocamera

Il reparto fotografico è quello che meno mi ha convinto. Le foto con buona luce sono sufficienti, anche se per colori e resi non mi sono piaciute così tanto. Poi con poca luce peggiorano ancora di più.

Autonomia

Dopo diversi mesi di utilizzo l’autonomia è rimasta molto buona. Nelle giornate di utilizzo più stressanti sono arrivato con il 30% verso le 22. Mentre con un uso più leggero si riesce ad arrivare a mezzanotte con il 30-40 % di carica residua. Peccato non avere la ricarica wireless.

Conclusioni

Consiglierei un OnePlus 7 a qualcuno? Senza dubbio è uno smartphone che va ancora oggi molto bene. Però dipende molto dal prezzo. Se si dovesse trovare a cifre intorno ai 300-400 potrebbe essere molto interessante. Se invece bisogna pagarlo 30-50 Euro in meno rispetto al 7T, direi che è meglio puntare al nuovo modello. Voi cosa ne pensate?

Share This Post