Terramaster F2-210 recensione

Il Terramaster F2-210 è uno dei NAS con due vani più economici del mercato. Un prodotto compatto ma con buone caratteristiche. Ve ne parlo nella recensione di oggi

Confezione Terramaster F2-210

Nella scatolone di carta troviamo il Nas, un alimentatore da parete, alcune viti, un cacciavite, un cavo di rete e alcuni foglietti riguardanti la garanzia e le istruzioni. I dischi vanno invece acquistati a parte, e sono compatibili sia quelli da 2,5″ che da 3,5″.

Materiali e design

Dal punto di vista estetico si presente come un prodotto minimal ma gradevole. La struttura è in alluminio e mi è sembrato solido. Le dimensioni sono di 227 x 119 x 133 mm quindi un prodotto compatto e adatto sia ad uso domestico che aziendale.

Com’è fatto

Sul lato frontale troviamo diversi LED gialli utili a indicare il correttamente funzionamento di rete e dischi insieme ad un tasto di accensione grigio. Accanto ci sono invece le due slitte per dischi da 2,5 e 3,5 pollici. Questo sistema mi piace perché permette una rapida sostituzione dei dischi. Anche se mi è dispiaciuto non trovare un sistema di chiusura con chiavi, perché sarebbe stato l’ideale per utilizzo in aziende. Si può scegliere tra la modalità Raid 1, Raid 0 o JBOD. Si possono inserire dischi fino a 16 TB.

Mentre sul retro troviamo una grande ventola, due porte USB, un porta ethernet fino a 1 Gbit/s e il connettore per l’alimentazione

Configurazione

Innanzitutto bisogna inserire i due dischi, collegare il NAS alla corrente e al router. Poi recarsi su questo sito e scaricare e installare il programma TNAP per il proprio sistema operativo. Poi creare un account e seguire tutte le indicazioni a schermo. la procedura impiega circa dieci minuti. Tramite questo programma si può anche ad accedere alle cartelle del NAS tramite Esplora Risorse di Windows o Finder di Mac OS. Troviamo i file divisi in public ed appdata come cartelle condivise.

Prestazioni Terramaster F2-210

Troviamo un processore Realtek RTD1296 quad-core fino a 1.4 GHz con 1 GB di memoria. L’interfaccia utente è sempre fluida e reattiva. Troviamo una velocità di lettura/scrittura dichiarati che raggiunge 124 MB/s (RAID 0, WD Red 4TB x 2). Dai miei test con una SSD Sandisk da 500 GB ho potuto spostare in 30 secondi circa 15 GB di file. Ho apprezzato molto che è silenzioso rispetto ad altri modelli di competitor, e ci sono anche diversi profili di lavoro delle ventole.

Interfaccia Utente

Si chiama Terramaster Operative System, abbreviato TOS, l’interfaccia utente di F2-210. Si presenta come una interfaccia di un computer, con icone e programmi. Ci sono diverse impostazioni per gestire gli utenti e i dischi. Si può effettuare il backup di tutti i dati in modo da poterli recuperare. C’è poi il negozio virtuale delle applicazioni dove c’è una sufficiente scelta. Troviamo Plex il centro dei contenuti multimediali per poterne fruire da diversi dispositivi come computer, smartphone e consolle. Si possono sincronizzare i dati da Google Drive, Dropbox e OneDrive.

App

Si chiama TNAS l’applicazione per Android e iOS che permette di navigare tra i file, e di copiarli e spostarli in mobilità. Ho purtroppo notato qualche rallentamento di connessione.

Conclusioni

Terramaster F2-210 è disponibile su Amazon a circa 170 Euro. Mi è piaciuto perché per quello che costa offre un buon NAS con due slot per dischi e diverse funzioni. Ringrazio Terramaster per il sample.

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks