Huawei P30 Lite New Edition: tre piccole differenze ma Play Store incluso

Ieri Huawei ha presentato una nuova versione del suo famoso P30 Lite . Si chiama P30 Lite New Edition e le sue uniche differenze sono: la camera frontale, che passa da 24 a 32 megapixel, e il taglio di memoria che da 4/128 diventa 6/256. Purtroppo non é ancora arrivato l’aggiornamento ad Emui 10 con Android 10.0.

Vediamo la scheda tecnica

Huawei P30 Lite New Edition (2020)

  • Display: 6,15 ” IPS FullHD+ 19:9 con notch a goccia;
  • Processore: Huawei HiSilicon Kirin 710 octa-core con GPU Mali-G51;
  • RAM: 4 GB;
  • Memoria interna: 256 GB espandibile tramite Micro SD;
  • Fotocamere posteriori: 48 MPx f/1.8 + 8 MPx grandangolare + 2 MPx effetto bokeh;
  • Fotocamera frontale: 32 MPx f/2.0;
  • Connettività: WIFI dual Band, NFC, GPS, Bluetooth 4.2, 4G+ , dual SIM;
  • Sistema Operativo: EMUI 9.0 basata su Android 9.0;
  • Batteria: 3340 mAh

Perché Huawei ha fatto questa scelta?

Perché Huawei ha presentato una versione migliorata del suo medio di gamma su successo con così poche novità? Come ben sapete con il ban degli Stati Uniti il produttore cinese non può ricevere la certificazione dei servizi Google sui suoi nuovi prodotti. Quindi Huawei ha apportato le uniche modifiche che poteva al suo precedente modello, in modo tale da poter mantenere il Play Store installato.

Recensione Huawei P30 Lite

Prima di poter provare il nuovo modello passerebbero diversi mesi e non ne varrebbe la pena. Quindi vi posto la mia recensione del p30 Lite originale che avevo pubblicato ad agosto 2019. Dovendo ripetere la recensione del primo modello, che già non mi aveva fatto impazzire, ad inizio 2020 farei difficoltà a consigliarvi il nuovo modello quando il precedente costa 100 Euro in meno.

Acquista la New Edition: link

Acquista la versione originale 4/128: link

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks