Oppo Find X5 Lite recensione

Oppo Find X5 Lite
Oppo Find X5 Lite

Oppo Find X5 Lite è il nuovo medio di gamma della casa cinese. Dietro ad un nuovo nome e design si cela una rivisitazione di Reno 6 che avevo apprezzato molto. Vale il passaggio tra i due oppure scegliere il nuovo modello rispetto al precedente?

Confezione Oppo Find X5 Lite

Nella classica confezione grigia troviamo lo smartphone, una cover in silicone trasparente, fogli illustrativi, un adattatore da USB a type C il Pin per estrarre il vano SIM, un cavo dati USB a type C e un caricabatterie da parete da 65 Watt

Materiali e design

Rispetto agli altri componenti della Find X5 Series troviamo sia il frame laterale che la cover posteriore in policarbonato. Non preoccupatevi però, la sensazione al tatto è piacevole e la costruzione è affidabile. Inoltre si tratta di uno smartphone non troppo grande, uno di quelli che all’occorrenza l’uso con una mano è fattibile. Le dimensioni sono di 72.1 x 156.8 x 7.8 mm con un peso di soli 173 grammi. Inoltre é leggermente scivoloso.

Frontalmente troviamo un display AMOLED da 6,43″ con il foro in alto a sinistra per la fotocamera frontale da 32 megapixel. Al di sopra troviamo la capsula auricolare e i sensori di luminosità e prossimità.

Il frame destro vede il tasto di accensione e blocco. A sinistra invece il carrellino triplo per due schede nano SIM e una micro SD e poi il bilanciere del volume.

Sul lato superiore troviamo un microfono, mentre al di sotto jack da 3, 5 mm, altro microfono, porta USB C e uno speaker di sistema.

Infine sul retro c’è la tripla fotocamera composta da una 64MP  f/1.7, una 8 Mpx ultra-wide e una 2 Mpx per le macro con flash LED.

Scheda tecnica Oppo Find X5 Lite

  • Display: AMOLED 6,43” Full HD+, rapporto di forma 20:9, refresh rate 90 Hz e HDR10+;
  • Processore: MediaTek Dimensity 900 Octa-core (2×2.4 GHz Cortex-A78 & 6×2.0 GHz Cortex-A55) con GPU ARM Mali-G68 MC4;
  • RAM: 8 GB LPDDR4X;
  • Memoria interna: 256 GB UFS 2.2 espandibile tramite micro SD;
  • Connettività: 5G SA/NSA, WIFI 6, GPS, NFC, WIFI, NFC, Bluetooth 5.2 USB type C;
  • Fotocamere: posteriori: 64 Mpx  f/1.7 + 8 Mpx ultra-grandangolare f/2.25 118.9° + 2 Mp macro f/ 2.4;
  • Fotocamera anteriore: 32 MPx f/2.4
  • Sistema Operativo: Color OS 12 basata su Android 12;
  • Batteria: 4500 mAh con ricarica rapida SuperVOOC 65 Watt.

Display

Troviamo un display AMOLED da 6,43″ con risoluzione FullHD+ con rapporto di forma 20:9. Si tratta di un pannello con colori fedeli e ben contrastati. E’ molto luminoso ma il sensore è un po’ conservativo in condizione di buio, mentre in altre condizione si comporta bene. Abbastanza buona la visibilità sotto la luce solare. Buoni gli angoli di visione. Piacevole poi il refresh rate da 90 Hz.  Bello l’always on display che rimane sempre acceso ed è molto personalizzabile.

Connettività

Troviamo il supporto alle reti 5G sia SA che NSA. La ricezione è buona in tutte le situazioni di utilizzo. Convince la qualità audio sia da capsula auricolare che da vivavoce. Presente il supporto al VoLTE e al dual SIM.

Il GPS ha un fix preciso. Il Bluetooth è in versione 5.2 che è sempre affidabile, cosi come NFC e USB C con supporto OTG. Piacevole la presenza di WIFI 6 in questa fascia di prezzo

Software

Troviamo la Color Ss 12 stranamente basata su Android 11 con le patch di sicurezza di aprile 2022. A parte questa strana assenza della versione 12 del robottino verde, si conferma una delle mie interfacce preferite sia per la grafica accattivante che per le funzioni. Il launcher è il classico con Google Discover, il drawer delle applicazioni e numerose impostazioni. Ci sono numerose impostazioni per l’always on display, icone e colori degli elementi. I toggle rapidi sono i classici tondi. Le impostazioni sono numerose con le app clonate, le gesture varie e molto altro.

Hardware

Troviamo il processore MediaTek Dimensity 900 Octa-core composto da 2×2.4 GHz Cortex-A78 & 6×2.0 GHz Cortex-A55) con GPU ARM Mali-G68 MC4. Come su altri device su cui l’ho provato si è rivelato fluido e affidabile. Infatti l’apertura delle app è rapida e poi girano senza impuntamenti. Gli 8 GB di RAM sono più che adeguati ad un buon multitasking. Il gaming si comporta molto bene per la fascia di prezzo. la vibrazione è nella media, non troppo rumorosa ne troppo silenziosa.

Fotocamera

Il comparto fotografico posteriore vede un sensore principale 64 Mpx f/1.7 con una 8 Mpx ultra-grandangolare f/2.25 118.9° e una 2 Mp macro f/ 2.4. L’app fotocamera Oppo è la classica con modalità pro, notte e macro. Gli scatti sono rapidi.

Gli scatti con molta luce sono molto buoni, nitidi e ben contrastati. Anche la ultra-wide si difendono bene senza distorsione ai lati. Mentre di notte la resa peggiora, ma comunque risultano sufficienti. I selfie dalla fotocamera frontale da 32 Megapixel vengono molto bene.

I video arrivano fino al 4k a 30 fps. Vengono bene con una buona messa a fuoco e uno zoom adeguata. La stabilizzazione digitale è buona,

Audio

Troviamo uno speaker mono ma con un volume molto alto e di qualità. Troviamo il jack da 3,5mm ma non la radio FM.

Autonomia

La batteria da 4500 mAh garantisce di coprire una intera giornata di utilizzo. Infatti ho sempre raggiunto tra le 21 e le 22 con un 20 o 25% di carica residua. Le ore di schermo arrivano fino a ben 8. La ricarica è unicamente cablata (USB C) e arriva fino a 65 Watt.

Conclusioni

Oppo Find X5 Lite è disponibile sullo shop Oppo 499,99 Euro in bunde con cover, cuffie Enco true wireless e la smartband Watch Free. Sicuramente un buono smartphone ma a questo prezzo non conviene rispetto ad un Reno 6 che condivide quasi tutta la scheda tecnica. Quando scenderà di 100 euro sarà più a fuoco. Su Amazon Find X5 Lite costa 449 Euro senza bundle.

Share This Post
Change privacy settings
Enable Notifications    OK No thanks