Jabra Eclipse – Recensione

Jabra Eclipse è un auricolare bluetooth molto interessante. Vediamo nel dettaglio.

Nella confezione troviamo il prodotto nella sua basetta di ricarica, un cavetto USB micro USB, i gommini Eargel per adattare l’auricolare a tutti i condotti uditivi, manualetti di istruzioni multilingua e foglietti illustrativi sulla garanzia.

L’auricolare è realizzato con grande cura costruttiva. Infatti fornisce una piacevole sensazione al tatto di solidità. La struttura è in plastica di buona fattura, mentre la parte terminale contiene una placca di metallo. Questi materiali garantiscono leggerezza e compattezza anche dopo diverse ore di utilizzo.

L’auricolare è contenuto in una basetta di ricarica di forma ovale, che oltre a proteggere il prodotto, ne consente anche la ricarica. All’interno dell’ovetto è presente un batteria aggiuntiva che fornisce altre 7 ore di utilizzo in chiamata.

L’auricolare si può adattare a tutti i condotti uditivi attraverso l’utilizzo dei gommini “Eargel” presenti nella confezione. In questo modo resterà sempre ben saldo all’orecchio.

Jabra Eclipse contiene un piccolo led RGB per segnalare la carica residua e anche il suo funzionamento. Dietro è presente un ampio microfono che garantisce una buona qualità audio.
La basetta contiene un indicatore lumisoso per segnalare il funzionamento del prodotto. Invece sul suo retro abbiamo il tasto per l’abbinamento e il chip NFC.
Inoltre nonon ho notato riscaldamenti durante l’utilizzo.

La prima collegamento via bluetooth richiede una pressione di tre secondi del pulsante situato sul retro della base di ricarica. Poi bisogna selezionare il dispositivo dalle impostazioni dello smartphone o computer o altro apparato compatibile.
Invece per l’accensione basta sollevare l’auricolare dalla basetta, mentre riporlo per lo spegimento.Questi gesti consentono anche la risposta e la chiusura di una telefonata in arrivo.

Appen arriva una telefonata l’auricolare segnala a voce l’arrivo della telefonata pronunciando il nome e cognome o numero del destinatario.
Jabra Eclipse non ha tasti fisici ma riceve i comandi tramite la voce o leggere pression sul suo retro. Ad esempio per rispondere bisogna pronunicare “answer”o premere una volta sul retro dell’auricolare. Invece la chiusura della chimata avviene con una doppia pressione. Lo stesso tocco, in assenza di una telefonata, permette avvio dell’assistente vocale di Google o iOS. Infine una sola pressione indica lo stato della carica e dell’abbinamento.

L’applicazione Jabra Assist permette una configurazione avanzata di Eclipse. Per esempio si possono personalizzare le funzioni attivabili tramite pressione sul retro dell’auricolare. Inoltre si può attivare la lettura a voce delle notifiche ricevute sullo smartphone. Dall’applicazione si può rintracciare l’auricolare perso in una determinata distanza e controllare lo stato della ricarica.

Il bluetooth 4.1 ha un buona ricezione e non mi ha mai dato problemi in queste settimane di utilizzo.

L’audio riprodotto dalla capsula è chiaro e limpido e non ci sono distorsioni. Anche quello registrato . Infatti i miei interlocutori mi hanno sempre sentito benissimo.

La batteria, integrata nell’auricolare, consente 3 ore in chiamata. Però con una breve ricarica con la basetta si può utilizzare per  altre 7 ore, con un totale di 10 ore complessive. La ricarica della basetta impiega circa due ore.
Il prodotto ha un prezzo consigliato al pubblico di 99,99 Euro ma su Amazon si trova d un prezzo di circa 60 Euro. Potete acquistarlo  da questo link

Ringrazio l’ufficio stampa Jabra per avermi fornito il prodotto per la recensione.
Tra poche settimane pubblicherò la video recensione sul canale Youtube.

In conclusione
Jabra Eclipse si tratta di un auricolare compatto e con un design moderno e buon audio. Consigliato per chi passa molte ore alla guida e necessita di effettuare telefonate in tutta sicurezza

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks