QNAP TS-231P3 recensione

Anche questo mese ho l’opportunità di raccontarvi di un NAS della QNAP Questo mese è il turno del modello TS-231P3 con due slot per dischi che offre anche la tecnologia HBS3 per creare una rete domestica più sicura. Ve ne parlo nella recensione di QNAP TS-231P3

Confezione

La scatola di cartone riciclato contiene:

  • 1 NAS QNAP TS-231P3
  • 1 alimentatore da parete in due pezzi
  • Manualetti rapidi
  • Due chiavette per estrarre i vani dei dischi.

Anche in questo caso i dischi vanno acquistati a parte. si può scegliere tra HDD da 3,5” e 2,5” che SSD da 2,5”.

Materiali e design QNAP TS-231P3

Si tratta di un prodotto in plastica ma fornisce una sensazione di buona qualità. Infatti non ho notato alcun segno di cedimento durante la provo. Mentre dal punto di vista dimensionale, ci troviamo davanti ad un prodotto pensato per utilizzo domestico. Infatti si tratta di un prodotto compatto e poco ingombrante. Grazie alle sue dimensioni di 169 × 102 × 219 mm ed un peso netto di 1,46 kg si riesce a posizionare facilmente anche in un salotto. Il design è semplice e abbastanza accattivante, con un inserto azzurrino e il resto bianco.

Com’è fatto?

QNAP TS-231P3 è dotato di

  • 5 LED frontali per lo stato di funzionamento e rete;
  • 3 porte USB standard per il collegamento di periferiche ;
  • 1 tasto per accensione;
  • 1 pulsante di copia;
  • 2 slot per hard Disk ed SSD;
  • 2 porte ethernet Gigabi:. una porta 1GbE e una 2,5Gb;
  • 1 ingresso per l’alimentazione;
  • 1 foro per il gancio di sicurezza Kensington.

Gli slot per i 4 dischi, sia HDD da 3,5” e 2,5” che SSD da 2,5” sono collocati sul fronte in bella vista. L’apertura é molto semplice grazie all’ausilio delle apposite chiavette. Questa scelta è molto apprezzata in ambito sicurezza per rendere più difficile il furto dei dischi.

Configurazione

La procedura di configurazione é sempre molto semplice. Si inseriscono i dischi, si collega il cavo di rete e l’alimentazione e si accende. Poi dal proprio computer si scarica, installa Qfinder Pro, disponibile per Windows, Mac e Linux. Una volta avviato il programma, basta seguire la procedura guidata per la configurazione del Nas.

Prestazioni QNAP TS-231P3

Troviamo un processore AnnapurnaLabs quad-core fino a 1,7 GHz e 4 GB di memoria RAM. L’interfaccia utente è fluida e reattiva. Sia per caricare i dati che per avviare i programmi è sempre affidabili. I miei test sono stati eseguiti con un Hard Disk Seagate modello ST2000NE0025 da 2 TB. La lettura sequenziale mi ha fornito un valore di 192,17 MB7s e 172 in iOPS. Grazie alle due porte Ethernet possiamo ampliare la velocità di rete in caso di necessità. mi è piaciuto poi che non è un NAS troppo rumoroso.

Snapshot

Gli Snapshot, in italiano istantanea, sono una delle funzioni peculiari dei NAS QNAP e permettono di evitare problemi di funzionamento e conseguenti perdite di dati. Si tratta di una copia di un determinato istante del sistema con tutte le impostazioni e i file dell’utente. E’ possibile programmare una istantanea in modo che avvenga regolarmente ogni giorno o settimana. In questo modo se si dovesse verificare un problema durante un salvataggio si potrà recuperare le versioni precedenti dei file. Oppure se si dovesse guastare un NAS Qnap, si potrà velocemente replicare tutti i contenuti sulla nuova macchina.

Lo snapshot della cartella condivisa consiste invece nel salvataggio di una sola cartella condivisa in modo di poter recuperare tutti i dati più rapidamente. Da test eseguiti da QNAP si possono riottenere 300 GB in appena 30 minuti. Le snapshot sono molto utili soprattutto per uso aziendale ma anche per le famiglie può far comodo.

HBS3

Con HBS si intende Hybrid Backup Sync un sistema di backup, ripristino e sincronizzazione di QuDedup di proprietà di QNAP. Permette infatti di ripristinare facilmente tutti i dati. E’ possibile conservare tre copie dei file anche su diversi supporti, in modo da avere più possibilità di recupero. QuDedup consente di programmare fino a 30 processi di backup e di crittografare tutti i file creati. L’utente è in grado di stabilire un periodo di tempo per conservare i backup, in modo da non sprecare spazio inutilmente

 2,5GbE

Con il termine 2,5 GBE si intendono le nuove porte Ethernet che possono trasmettere dati fino a 2,5 GB al secondo. Questo rappresenta un ottimo incremento di 2,5 volte rispetto alle normali porte Gigabit. Questa nuova tecnologia utilizza i cavi già esistenti quindi non bisogna sostituirli. Le porte Ethernet v2,5 GbE portano una migliore fruizione di contenuti in streaming, videogame on-line ma anche per le funzioni di backup. QNAP propone anche schede e switch per rendere compatibili i propri computer con le nuove porte.

Interfacci utente QNAP TS-231P3

Qts é l’interfaccia grafica per gestire il NAS. Si presenta come un sistema operativo con finestra e icone. Troviamo App Center che permette di installare tutti i programmi compatibili. Troviamo il File Station per navigare tra i file. Ci sono molte impostazioni.

App Mobile

Troviamo diverse applicazioni per i NAS QNAP, sia su App Store che per Google Play Store. Alcune servono a mostrare i file come Qfile oppure Qfoto per le immagini. Sono tutte semplici e curate.

Conclusioni QNAP TS-231P3

QNAP TS-231P3 è disponibile su Amazon a 273,53 Euro per la versione con 2 GB di RAM e ei sale a 330,29 Euro per quella con 4 GB. I prezzi sono sicuramente elevati ma di tratta di un prodotto con ottime caratteristiche. Mi è piaciuta l’affidabilità e le funzioni di HBS3 e di 2,5 GbE. Sicuramente un valida proposta per creare una rete domestica sicura, semplice ed efficace. Ringrazio QNAP per il sample.

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks