Huawei Watch GT2 Pro recensione

Ho provato il nuovo Huawei Watch GT2 Pro recensione l’ultimo smartwatch di fascia alta del produttore cinese. Poche differenze funzionali con il precedente Watch GT 2 ma un nuovo design molto accattivante. Ne vale la pena?

Confezione Huawei Watch GT2 Pro

Nella confezione di carta troviamo lo smartwatch, un cinturino in pelle e uno in plastica, una base di ricarica magnetica con ingresso type C, un cavo type C a type C e un manualetto illustrativo.

Materiali e design

Huawei Watch GT2 Pro è un prodotto che dal punto di vista estetico è molto accattivante. Infatti al polso fa sua bella figura, ed è anche comodo. Le dimensioni sono di 46,7 mm x 46,7 mm x 11,4 mm quindi non troppo grande ma nemmeno piccolo. La qualità costruttiva è ottima, e troviamo anche materiali premium. Infatti la cassa è realizzata in titanio mentre il display è rivestito in vetro zaffiro. Mi è sembrato resistente durante queste due settimane di utilizzo. Il cinturino in pelle è comodo d elegante

Sul lato destro della cassa di Huawei Watch GT2 Pro troviamo due pulsanti, uno per avviare l’elenco delle app e uno personalizzabile. Il display è un AMOLED da 1,39 pollici con risoluzione 454 x 454 pixel HD. Mentre sul retro troviamo il sensore per la rilevazione del battito cardiaco, uno speaker, un microfono e il connettore di ricarica.

Scheda tecnica

  • Display: 1,39″ AMOLED 454 x 454 pixel HD;
  • Dimensioni: 46,7 mm x 46,7 mm x 11,4 mm;
  • Peso: 52 grammi;
  • Processore: Kirin A1 + STL4R9:
  • Memoria: 4 GB;
  • Connettività: GPS, Bluetooth 5.1:
  • Sensori: accelerometro, giroscopio, geomagnetico, battito cardiaco, pressione atmosferica;
  • Sistema operativo: Lite OS;
  • Altro: resistenza ad acqua 5 ATM, microfono, speaker.

Display

Si tratta di un pannello AMOLED da 1,39 pollici con risoluzione 454 x 454 pixel. Molto bello con colori belli accesi. Troviamo il sensore di luce ambientale che regola sempre in modo giusto. La visibilità all’aperto è buona. Troviamo un always on display che però ha un numero limitato di watchfaces.

Fitness

Ci sono ben 100 tipi di modalità di allenamento che si possono monitorare. Durante le attività si possono tenere subito sott’occhio la distanza, i km, passo medio e il battito cardiaco. Inoltre durante ogni allenamento una voce in inglese spronerà a dare il meglio di sè. Quindi come se fosse La rilevazione del segnale GPS ci mette una trentina di secondi. Il battito cardiaco è preciso. Troviamo la misurazione dell’ossigenazione del sample e mi è sembrata paragonabile al valore riscontrato con il mio saturimetro da polso. Non manca la misurazione del sonno che è precisa e distingue tra fase leggera e pesante e se ci si è svegliati durante la notte. I passi e ila distanza sono precisi, in linea con alcuni competitor. La misurazione dello stress utilizza il battito cardiaco. Ci sono alcuni esercizi di respirazione.

Software

Su Huawei Watch GT2 Pro troviamo il solito Lite OS il sistema operativo proprietario di Huawei. Dal punto di vista estetico è molto curato ma pecca dal punto di vista funzionale. Si può scegliere tra numerose watchfaces, sia analogiche che digitali, che sono molto belle. Ci sono gli appositi widget per battito cardiaco, passi, stress e il meteo. Troviamo anche la possibilità di riprodurre canzoni salvate nei 4 GB di memoria interna. Presente il cronometro, registro attività, sveglia, registro e dialer per le chiamate e trova telefono. Purtroppo non si possono installare nuove applicazioni.

Notifiche

La gestione delle notifiche è basilare. Troviamo il supporto a tutte le app, che si possono selezionare solo quelle che si desidera, e si visualizzano bene a caratteri ben leggibili. Di contro però non si può rispondere in alcun modo e nemmeno selezionare quelle lette. Se si ricevono più notifiche dalla stessa app queste si leggono separatamente. Si possono eliminare solo tute insieme sul telefono rimangono nella tendina delle notifiche. Non apprezzo poi che alla ricezione di queste lo schermo non si accende ma bisogna ruotare il polso per leggerle. Ho saputo però che alcune persone ne sono conbtente per godere di maggiore privacy.

Hardware

Il processore Kirin A1 permette di ottenere una buona fluidità nello scorrere tra i menù e le funzioni. Grazie all’altoparlante e al microfono è possibile effettuare e rispondere a telefonate. Si sente bene se non c’è troppo rumore ambientale. Non c’è lo slot per la SIM quindi si utilizza effettivamente quella contenuta nel telefono. Il Bluetooth 5.1 è stabile e veloce. Il feed della vibrazione è buono.

App

Si chiama Huawei Health l’applicazione, disponibile su App Store, Play Store e AppGallery, che permette di configurare e gestire Huawei Watch GT 2 Pro. Nella pagina principale ci sono i dati sul fitness. Mentre su dispositivi si può configurare lo smartwatch. Oltre al primo abbinamento si possono configurare le notifiche, cambiare watchfaces

Autonomia

L’autonomia di Watch GT 2 Pro convince. Infatti utilizzando il display always-on si raggiungono quasi sei giorni. Mentre disattivando tale opzioni le giornate. la ricarica avviene con un caricatore magnetico.

Conclusioni

Huawei Watch GT 2 Pro sullo store ufficiale Huawei costa 299,90 Euro ma spesso si trova a 249 Euro. Mentre su Amazon stesso prezzo ma capita di trovarlo a 220 Euro. Mi è piaciuto per il design la parte fitness, display e autonomia. Vale la pena scegliere GT 2 Pro invece di Watch GT 2 che costa 100 Euro in meno? Se per chi ha un budget maggiore e cerca design e materiali eccellenti conviene puntare sul Pro. Mentre per chi vuole spendere meno il GT 2 è comunque un bel prodotto meno raffinato ma svolge le stesse funzioni. Ringrazio Huawei per il sample

Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks