Sony Xperia Xz2 Compact Android Pie

Sony Xz2 Compact è la versione compatta di XZ2 di cui vi ho parlato poco tempo fa. Stesso design, caratteristiche invariante ma anche un paio di rinunce. Vediamo tutto nella recensione:

Confezione

Nella confezione troviamo lo smartphone, un cavo dati da USB a type C, un caricatore da parete, un adattatore da jack 3,5 mm a type C e manualetti di istruzioni e un paio di auricolari.

Design

Il design riprende in tutto quello nuovo introdotto con XZ2 con il solito retro bombato. A differenza del modello da 5,7″ questo ha il retro in metallo invece che in vetro. Questo comporta la perdita della ricarica wireless ma una minore scivolosità rispetto al fratello maggiore. Grazie al display da 5″ lo smartphone risulta molto compatto e leggero e si usa molto bene con una sola mano. Rimasta la certificazione IP68 da acqua e polvere e la vibrazione attiva in base al video riprodotto.


Sopra il display c’è la fotocamera da 5 megapixel, una capsula, sensore di luminosità e prossimità e un LED di notifica. Sotto di esso speaker di sistema
Sul lato destro troviamo bilanciere del volume, tasto di accensione più comodo rispetto ad XZ2 e il solito tasto di scatto.
Su quello sinistro il carrellino per la Nano SIM e micro SD che non richiede la spilletta. Sul lato superiore microfono mentre su quello inferiore altro microfono e type C.
Sul retro c’è la fotocamera da 19 megapixel con flash led e il lettore di impronte digitali. Rimane un po’ troppo in basso ma almeno non si sporca la fotocamera per errore. Sensore preciso e abbastanza veloce.

Scheda tecnica

Display: 5″ IPS FullHD+ 18.9 X-Reality
Processore: Qualcomm Snapdragon 845 octa-core
RAM: 4 GB
Memoria: 64 GB espandibile tramite micro SD
Fotocamera posteriore: Exmor RS 19 megapixel da 1/2,3
Fotocamera anteriore: Exmor R da 5 megapixel f/2.2
Connettività: 4G+, Bluetooth 5, GPS, NFC, Wifi dual Band
Sensori: luminosità giroscopio, prossimità
Sistema operativo: Android 8.0 leggermente personalizzato
Altro : IP68
Batteria: 2870 mAH

Display

Finalmente abbiamo un display FullHD+ sulla serie Compact. E’ un buon 5″ IPS con colori saturi come ci ha abituato Sony. Colori personalizzabili e ben riprodotti. Luminosità alta e il sensore la regola correttamente. Buoni gli angoli di visione. Presente il supporto HDR e anche l’ottimo Ambient display di Sony.

Parte telefonica e ricezione

Buona la ricezione e presente il supporto al 4G+. Bene l’audio in chiamata sia da capsula e speaker. Wifi dual band veloce e GPS preciso. Il bluetooth 5.0 fa il suo lavoro. Presente NFC

Software

Sony continua l’ottima scelta di proporre una versione quasi stock del robottino verde. In questo caso è arrivato da poco Android Pie con le patch di sicurezza di ottobre. E’ una delle prime aziende ad aver gia rilasciato questa nuova release e sicuramente continuerà in questo modo. Solito launcher con il drawer, i” motivi” ovvero i temi del produttore nipponico che continuano a non piacermi. Le solite app multimediali fatte benissimo. Non mancano le Xperia Action, ovvero gli automatismi tipo IFTT, la modalità stamina e la pulizia intelligente. Comodissima la ricarica intelligente che rallenta dal 90% in poi per rovinare di meno la batteria.Al momento modding assente ma potrebbe aumentare in seguito.Guarda il video approfondimento su YouTube:

Prestazioni

Lo scopo della serie Compact è proprio di offrire un top di gamma a tutti gli effetti in dimensioni più ridotte. Questo XZ2 Compact monta infatti l’ultimo Snapdragon 845 octa-core. Quindi apertura delle app rapidissime e gira lla perfezione in ogni  comparto. La RAM 4GB sono sufficienti e vengono ben gestiti. Non teme assolutamente il gaming. Buona la tastiera Gboad

Fotocamera

L’applicazione fotocamera Sony è molto completa con modalità manuale migliorata, l’hdr, un effetto bokeh software, la modalità AR, Gli scatti sono molto rapidi.
Gli scatti con molta luce vengono davvero molto bene, ricchi di dettagli e con colori fedeli.
Mentre con poca luce vengono comunque bene ma è presente più rumore video rispetto alla concorrenza. L’effetto bokeh viene abbastanza bene.
I video raggiungono il 4k hdr e pur non avendo la stabilizzazione ottica quella digitale sopperisce bene. I selfie pur avendo solo un sensore da 5 megapixel vengono comunque bene. seppur avrei aspettato un sensore migliore sono convincenti

Audio

L’audio è stereo con un alto e si sente molto bene. Peccato per l’assenza della radio Fm e del jack da 3,5 mm che quando non c’è ne sento la mancanza

Autonomia

Abbiamo una autonomia di 2870 mAh che garantiscono di arrivare quasi sempre verso le 21-22 se non più tardi con anche 7 ore di schermo. Se poi fate un uso super stress verso le 19 una ricarica va data ma comunque mi ha soddisfatto. Peccato aver perso la ricarica wireless

Prezzo

Il prezzo di listino era di 599 quindi non altissimo ma ormai essendo uscito a inizio anno si riesce a trovare anche a 470 -500 Euro che è comunque ancora meglio. Va tenuto in considerazione che è l’unico smartphone compatto senza rinunce particolari rispetto al modello più premium.

Acquista su Amazon: link

Considerazioni

In conclusioni mi è piaciuto molto, se cercate uno smartphone compatto è sicuramente questo l’ideale con processore top, ergonomico, bel design e anche in display, fotocamera e autonomia non delude affatto.
Grazie Sony per il sample.
Share This Post
Enable Notifications    OK No thanks