Kindle Oasis vs Kobo Libra H2O – confronto tra e-book reader di fascia medio-alta

Nelle ultime settimane ho provato due dei migliori ebook reader del momento, Kindle Oasis e Kobo Libra H2O. Quale dei due è il migliore da acquistare?

Confezione

Il Kindle arriva in una bustina di carta mentre il Kobo in una scatola tipo cofanetto. In entrambi i casi troviamo anche un cavo da USB a micro SD, per la ricarica e la sincronizzazione, e foglietti illustrativi.

Materiali ed ergonomia

Il Kindle è costruito in metallo liscio mentre il Kobo è in plastica con una parte puntinata per migliorare il grip. Su entrambi sul lato frontale troviamo il display e-link da 7″ insieme a due tasti per cambiare pagina. Il Kindle ha sul retro un rialzo che migliora la presa. Sul Kobo il tasto di accensione è sul retro. Mentre il Kindle ha il pulsante sulla parte in alto del rialzo posteriore.Il Kindle pesa 188 grammi, mentre Kobo 358 grammi anche se a occhio sembra il contrario. Personalmente preferisco il Kindle per via della presa in prossimità dello scalino, ma si impugna bene anche il Kobo. Entrambi sono resistenti all’acqua grazie alla certificazione IPx8 che gestisce là resistenza fino a 60 minuti fino a due metri di profondità.

Display

Entrambi hanno un display e-ink touch da 7 pollici con 300 ppi con regolazione automatica della retroilluminazione e della tonalità. In questo modo di giorno si avrà una luce ottimale mentre la sera ci si affaticherà meno la vista. Mi sono piaciuti entrambi i pannelli perché permettono di leggere senza alcuna fatica. La sensazione è molto simile a quella di un libro tradizionale. i due e-reader hanno sempre regolato al meglio la luce e la tonalità permettendomi una lettura ottimale sia di giorno che di notte.

Funzioni durante la lettura

Sia Kindle che Kobo permettono di tradurre le parole e di trovare le definizioni ed evidenziare le parole. Kindle mostra immediatamente le definizioni da Wikipedia e salva le farsi evidenziate in una apposita sezione. Mentre Kobo, dopo aver fatto vedere la definizione del vocabolario e la traduzione, permette di cercare un termine su Google o Wikipedia o nel libro. Kindle permette di cercare solo sull’ebook o sullo store di Amazon. Molto comodo premere i tasti per cambiare pagina, invece di usare il doppio tap o le gesture, che rimangono comunque attive. Di default sul Kindle il tasto superiore manda avanti una pagina, mentre il Kobo con il tasto inferiore. Si possono comunque cambiare le funzioni associate ai vari tasti e gesti.

Formati supportati

Tra i due ebook reader cambiano i formati supportati. Kobo supporta alcuni formati in più, Ci sono molti software che permettono la conversione tra un formato e un altro, ma non sempre è sufficiente.Ecco un riepilogo di alcuni formati:

  • Kindle e Kobo: TXT, PDF, MOBI, HTML, JPEG, GIF ,PNG,
  • Solo Kindle: AZW, AZW3, MOBI non protetto, PRC non convertito, DOC, DOCX, PMP convertiti;
  • Solo Kobo: MOBI protetto e non, EPUB, EPUB3, BMP, TIFF, RTF, CBZ, CBR.

I PDF mi sono sembrati più leggibili su Kindle per la tonalità di sfondo e la risoluzione delle scritte. Mentre per i fumetti ho una leggera preferenza verso il Kobo perché un pò più luminoso.

Software

Entrambi i prodotti sono dotati di un software proprietario. Si possono acquistare libri sullo store, visualizzare quelli già acquistati e scaricati.Entrambi hanno un browser sperimentale ma non offre una piacevole esperienza. Troviamo una lista desideri, una sezione dove ritrovare tutte le annotazioni da noi inserite. Ci sono varie impostazioni per personalizzare i tasti e molte funzioni di lettura. Kobo è integrato con Pocket per inviare articoli ai nostri smartphone, table e PC. Mentre l’integrazione ad Adobe Digital Editions permette al Kobo di accedere agli ebook dello store di Adobe. Kobo permette di acquistare libri anche su store esterni seppur bisogna scaricarli tramite PC e trasferirli via USB. Mentre Kindle ha ebook solo su Amazon, tranne se si convertono prima tramite PC. Comodo che Amazon fornisce una email a cui inviare i PDF per convertirli automaticamente e trovarli subito su Kidnle. I store di Aamzon e di Kinle sono molto forniti e spesso si trovano anche dei titoli totalmente gratuiti.

Connettività

Entrambi sono dotati di connessione WI-FI mondo-band, più che sufficiente per scaricare e-book dagli store integrati. Amazon vende anche alcune versioni di Kindle Oasis dotate di connessione LTE. A differenza di tablet e notebook dotati di connessione dati, non è necessario avere una SIM con piano tariffario apposito perché si occupa il produttore di effettuare accordi con gli operatori. Praticamente appena ci arriva a casa Kindle Oasis si può subito consultare Amazon per acquistare ebook, ma anche prodotti materiali, consultare dizionari e Wikipedia. mentre per tutti gli altri siti è necessario utilizzare la connessione WI-FI.

Autonomia

L’autonomia di un e-book reader varia moltissimo da persona a persona. Entrambi i produttori garantiscono una autonomia di 4-5 settimane.la ricarica di entrambi avviene con il cavo in confezione con attacco micro USB

Prezzi e conclusioni

Kindle Oasis da 8 GB di memoria (non espandibile) costa 249,99 euro, si sale a 279,99 per il modello 32 GB WI-FI e per il modello 32 GB con 4G gratuito ben 339,99 euro. Io vi consiglio i modelli solo WIFI perché il 4G è molto lento e limitato. Bisogna poi considerare che si trova più facilmente su Amazon e che spesso in occasione di ricorrenze è scontato. i colori disponibili sono grafite e oro. Mentre Kobo Libra H20 è disponibile su Amazon e nella grande distribuzione a partire da 179,99 Euro.Su altri store costa leggermente di più. Di entrambi i prodotti consiglio la versione base perché non ha senso conservare ebook già letti, a meno che non abbiate connessione per lunghi periodi e vi serve maggiore spazio di archiviazione. Ringrazio Amazon e Kobo per i due sample.

Acquista Kindle Oasis: link

Acquista Kobo Libra H20: link

Share This Post
Change privacy settings
Enable Notifications    OK No thanks